DATI DELL'ITINERARIO

Rifugio Valmaron

34 km

1500 m

3 ore e 30 minuti

Medio impegno

1800 m

da aprile a novembre

CARTOGRAFIA

Tabacco 1:25.000 n.050 Altipiano Sette Comuni

ITINERARI IN ZONA

Centro Fondo Enego, Rifugio Valmaron - Barricata

Centro fondo Gallio Campomulo, pista Moline

Zone di guerra al Monte Fior e Castelgomberto

La Grande Guerra sull'Ortigara

Altipiani Trentini, Folgaria, 100 Km dei Forti

Il Pasubio in MTB, da Colle Xomo al Rifugio Papa

Altri itinerari in Veneto

DA NON PERDERE

Chi vuole visitare la piana di Marcesina anche ne periodo invernale  lo pu˛ fare sfruttando le molte piste da fondo battute che partono dal Centro Fondo Enego. Un lungo ed interessante anello Ŕ quello che, partendo dal Rifugio Valmaron, raggiunge il Rifugio Barricata attraversando tutta al piana. Per la descrizione del percorso e per vedere le foto CLICCA QUI.

IN EVIDENZA

Un altro grande altopiano da attraversare in MTB Ŕ quello di Folgaria e Lavarone, in Trentino. E lo si pu˛ fare sfruttando il tracciato permanente della 100 km dei Forti.  Per la descrizione del percorso e per vedere le foto CLICCA QUI

GUIDA DI RIFERIMENTO

 

FACEBOOK

 

Visita la nostra pagina Facebook e metti un like per essere informato di tutte le novitÓ e dei prossimi itinerari

L'AUTORE

 

Ettore Grillo Ŕ l'autore del percorso proposto, studente in medicina, marciatore di livello nazionale, appassionato di montagna, cura per noi il canale YouTube

 

La piana di MarcÚsina in MTB, da Valmaron per i Castelloni di San Marco e i cippi di confine

 

 

 

 

 

 

 

L'altopiano di Marcesina, con la sua cerchia di boscose montagne, offre la possibilitÓ di compiere molti percorsi in MTB. Qui proponiamo un itinerario che sale ai Castelloni di San Marco, con il celebre labirinto che rappresenta una delle pi¨ interessanti singolaritÓ geologiche di tutto l'Altipiano dei Sette Comuni. Ai Castelloni, infatti, le rocce calcaree sono state fessurate, bucate, profondamente incise dagli agenti atmosferici creando un paesaggio unico. L'anello descritto consente di avere uno spaccato completo del territorio compreso tra Valmaron e Marcesina, non presenta particolari difficoltÓ tecniche ed Ŕ interamente percorribile in sella.

 
Dal Rifugio Val Maron si lascia la strada principale che si dirige verso il Rifugio Marcesina e la localitÓ Casonetti per prendere a destra la sterrata che sale verso Malga Val Bella e Malga Val Brutta. Trascurato il bivio a sinistra per il Passo della Forcellona si continua passando nei pressi di Malga Val Brutta, che resta a destra,  e poi evitando una pista sulla destra. La via sale ancora per un breve tratto e poi .....
 

 
.... inizia  a scendere arrivando ad un importante bivio. Trascurata la via a sinistra per Malga Val Coperta si prende a destra mantenendosi costantemente all'interno del fitto bosco. Trascurata una via a destra si supera il torrente principale e si Ŕ ad un bivio. Trascurata la strada per il Col del Vento si sale sempre dentro al bosco che ricopre le alte pendici del Monte Aveati. Trascurata la via a sinistra per Malga Valvacchetta si entra, poco dopo ....
 

 
... nella radura di Campo di Sotto. Subito per˛ si lascia la strada principale per prendere a destra la sterrata che sale verso i Castelloni di San Marco.
 

 
La via sale inizialmente nei prati, ma il Bosco Giogomalo, una grande abetaia, segue per lungo tratto la pista.
 

 
Infine si entra decisamente nella foresta e, con una serie di faticosi tornanti, si arriva .....
 

 
... all'ingresso del sentiero per il Labirinto dei cCstelloni di San Marco. Lasciata la bici al cartello di ingresso si entra nel labirinto dove .....
 

 
... le erose rocce calcaree e la vegetazione hanno creato ....
 

 
.... ambienti singolari e del tutto particolari.
 

 
Il sentiero si snoda nel labirinto riportando alla fine all'ingresso di questo. Ripresa la bici si torna ....
 

 
... a Campo di Sotto, grande piano che va attraversato ...
 
 
... incontrando alcune moderne malghe (continua a PAG.2).
 

CONTINUA A PAG. 2 >>>>

 

Tutti i diritti sono riservati. E' vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi in qualunque forma senza previa autorizzazione

visita il nostro canale

seguici su facebook

SCRIVICI PER L'UTILIZZO DI FOTO, TESTI, COLLABORAZIONI, ECC...